Un percorso di immedesimazione con i personaggi del presepe attraverso il racconto della Natività nell’arte e nella musica.

Lo propongono Grazia Massone (storica dell’arte), Annamaria Lanzara (cantante), Elena Paracchino (chitarrista) il 9 gennaio alle 21 nell’oratorio della parrocchia di Sant’Ignazio al quartiere Feltre.

Un insospettabile “meravigliato” del presepe ci suggerisce il modo di star di fronte al Fatto che ha cambiato la storia:

«È vero, siamo molto vecchi e molto sapienti e conosciamo tutto il male della terra. Pertanto quando abbiamo visto questa stella nel cielo, i nostri cuori hanno gioito come quelli dei bambini e siamo diventati bambini e ci siamo messi in cammino, poiché volevamo compiere il nostro dovere di uomini che sperano. Chi perde la speranza, Bariona, sarà cacciato dal suo villaggio […]. Ma a chi spera, tutto gli sorride e il mondo è dato come un regalo» (J. P.Sartre, Bariona, o il figlio del tuono).

I personaggi del presepe sono tutti animati da questa speranza, sebbene carichi ciascuno della propria storia, a volte dolorosa. Durante questa serata verremo invitati a immedesimarci in alcuni di loro, così come vengono presentati dagli artisti e da alcuni canti.

Testimoni del Presepe – una serata tra arte e musica

Post navigation